• Blog
  • Riequilibrare il giudice interiore

Riequilibrare il giudice interiore


Voglio parlarvi della Floriterapia che aiuta quando ci troviamo a pensare parole come queste: “non ce la farai”, “ecco vedi, non sei capace”, “non sei e non sarai mai all’altezza”, “sei sempre il solito”, “non ne fai una giusta”, “farai una brutta figura e tutti ti giudicheranno”.

Diceva Freud: “Tutte le nostre esperienze, sono l’effetto esteriore del nostro dialogo interiore..” La buona notizia è che sebbene abbiamo l’impressione di essere noi a pensare queste parole in realtà non siamo “noi” a parlare, ma solo una parte di noi, anzi meglio, una delle nostre parti.

Chi è la vocina irritante che spesso ci attacca con cattiveria? Si tratta del nostro giudice o critico interiore. Questa parte di noi è quella che ha interiorizzato i dictat della società, della famiglia, della religione.

Un giudice interiore ben strutturato, ci permette di muoverci nella Vita in modo efficace, fornendoci comportamenti utili come risposta alle diverse situazioni. Possiamo avere un giudice interiore più o meno severo, ma tutti ne abbiamo uno e tutti possiamo sperimentare il disagio di sentire la sua voce mentre ci critica o presagisce un giudizio crudele dalla parte di chi ci sta accanto.

Quando questa parte è in disequilibrio sembra non voglia fare altro che svalutarci, farci sentire insicuri, tenerci bloccati nei nostri limiti e confini. Essendo una parte di noi ci conosce molto bene e è quindi in grado di utilizzare proprio quelle parole che ci colpiscono con una precisione chirurgica e ci paralizzano.

Che fare quindi per neutralizzarlo, prendendone solo gli aspetti positivi e liberando l’autentica espressione di sé?

Innanzitutto disidentificarci da lui, ascoltarlo e aprire un dialogo con questa parte, per comprenderla, capire qual è il suo obiettivo (proteggerci, evitarci delusioni, evitarci fatica, tenerci nella nostra confort zone o punirci). Poi possiamo finalmente accoglierlo con amore, spiegargli con dolcezza le ragioni di tutte le altre parti, sciogliere le sue asperità con l’umorismo.

L’aiuto dei rimedi floreali per riequilibrarci può venire da tanti rimedi, che potranno essere diversi da persona a persona, ma oggi ne prenderò in considerazione solo alcuni.

Tra i Fiori di Bach: Pine, quando pensiamo che quello che siamo o quello che facciamo non sia mai abbastanza, ci puniamo o siamo inflessibili verso noi stessi costantemente.

Centaury ci aiuta a dire di no, senza che il giudice limiti la nostra scelta, quando siamo abituati a essere al servizio degli altri tralasciando l’impegno nei riguardi di noi stessi, Centaury ci aiuta anche a dare forza a tutte le altre nostre parti interne che soccombono di fronte all’intransigente e autoritario critico interiore.

Rock Water, ci aiuta quando tentiamo di controllare le situazioni mediante il micro controllo del dettaglio (perfezionismo), diventando moralisti, scrupolosi, rigidi e razionali. La spontaneità e l’allegria sono state sacrificate per l’artificialità e la serietà.

Tra i rimedi italiani: CK4, rimedio della Fiducia, ci aiuterà ad accettarci, perdonarci, rassicurarci anche quando sbagliamo, ricordarci che siamo umani e tornare ad avere fiducia in noi stessi, ritrovare il contatto con la voce del cuore.

Rododendro per calmare la mente e uscire dai conflitti mentali e dal rimuginio, ritrovando le energie del corpo e un senso di riposo. C’è differenza tra Dialogo interiore e ruminazione mentale il primo aiuta a pensare, pianificare le azioni e risolvere i problemi; il secondo alimenta un’escalation di emozioni negative sempre più difficili da gestire e da utilizzare.

CK5, rimedio dell’Espressività, favorisce la comunicazione con gli altri, e con le proprie parti interne agevolando l’ascolto e la capacità di accogliere le ragioni altrui. Il rimedio porta a vivere la propria individualità liberandoci dalle parti meno nobili della personalità e ad allineandoci alla nostra reale natura.

Per consulenze, puoi contattarmi via email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonicamente al n. 335.5339637

CONTATTI

3481234567

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

skype icon Skype:  valentinapagano


Viale degli Ippocastani, 102

48123 Ravenna (RA)

* Solo previo appuntamento


Via Carpaccio, 3

50100 Milano (MI)

* Solo previo appuntamento

RESTIAMO IN CONTATTO

PROSSIMI EVENTI


    Tutte le informazioni, le notizie e le tecniche descritte in questo sito non possono sostituire in alcun modo un medico, uno psicoterapeuta o un professionista della salute.

Copyright © 2020 by Floartist di Valentina Pagano. - All rights reserved. -