• Blog
  • SoulSpension® e Meridiano di Vescica Urinaria

SOULSPENSION® E MERIDIANO DI VESCICA URINARIA


Questo articolo è il seguito dell'articolo:

Soulspension ® e Floriterapia

Durante la seduta Beatrice alloggia la colonna vertebrale nell’incavo dello strumento Soulspension®, inducendo una autostimolazione dei punti della parte del Meridiano di Vescica Urinaria (VU), che scorre simmetricamente sui muscoli paravertebrali.

La sollecitazione degli altri punti del lunghissimo meridiano viene fatta con esercizi e movimenti delle braccia e delle gambe.

In MTC (Medicina Tradizionale Cinese) il Meridiano di VU con i suoi 67 punti è il più lungo ed il più importante del corpo.

Il Soulspension® esercita una pressione proprio sui punti di agopuntura di questo meridiano. Mi interessa qui accennare il più brevemente possibile al concetto di meridiano in termini scientifici moderni, al fine di far comprendere meglio il funzionamento del Soulspension®, dell’Agopuntura e della Floriterapia.

Per farlo posso introdurre il concetto che il nostro corpo è costituito al 99% da molecole di acqua. E’ noto che l’attività biologica delle proteine dipende dalla formazione di uno strato di acqua ben organizzato. Questo strato di acqua è in grado di trasmettere informazioni intorno alle proteine stesse e controllarne la dinamica. Anche l’acqua intorno alle membrane cellulari ha particolari caratteristiche fisiche, come densità ridotta, una maggiore compressibilità e viscosità. I biologi la chiamano acqua “interfacciale”.

Le molecole si trovano immerse in un campo elettromagnetico con il quale esse risuonano in fase coerente (hanno tutte la stessa frequenza e la stessa fase).

Grazie alle proprietà specifiche delle catene dei domini di coerenza, legate alla natura dell’acqua biologica, l’energia può viaggiare lungo vie preferenziali (i meridiani) ed essere disponibile per i processi vitali. Possiamo immaginare una sorta di “luce interna” che è energia immagazzinata dal sistema e utilizzabile per sostenere la sua auto-organizzazione.

I meridiani quindi sono percorsi dinamici come guide d’onda, lungo cui si mantengono dinamicamente i flussi di informazione e i segnali elettromagnetici, grazie ai solitoni, pacchetti di energia che viaggia senza dispersioni fino al suo completo utilizzo. Questi percorsi possono ben interpretare il ruolo dei meridiani, che divengono così luogo privilegiato ove si manifestano le speciali proprietà dell’acqua interfacciale.

Con il Soulspension®, l’Agopuntura, il massaggio Shiatsu, le radiazioni ultradeboli con lunghezza d’onda millimetrica, l’Omeopatia, i Fiori di Bach, la Moxibustione si ottengono pressioni/stimoli esterni sui percorsi dei meridiani inducono la produzione di solitoni.

In Beatrice l’energia è bloccata a causa di stress, emozioni negative.

La pressione del Soulspension® sulla schiena di Beatrice è uno stimolo che fornisce energia dall’esterno, induce la produzione di solitoni e fa viaggiare l’energia nei domini di coerenza.

Il Soulspension opera quindi come riorganizzatore e riequilibratore delle frequenze che attraversano il meridiano di VU (vedremo poi come queste ultime abbiano effetti fisici e psichici).

Il meridiano di vescica urinariaIl meridiano di VU inizia dalla radice laterale del naso, si alza all’altezza dell’angolo interno dell’occhio, da dove sale lungo la fronte, la testa e scende lungo l’occipite. Sulla nuca si dividein due binari paralleli che percorrono la schiena, il gluteo, al di sotto del quali si riunisce di nuovo e procede lungo la parte posteriore della coscia, lungo il polpaccio fino al lato esterno del piede, per terminare vicino all’angolo del solco ungueale del mignolo.

Il suo percorso interno conduce al rene e alla vescica.

Un altro ramo interno penetra nel cervello all’altezza dell’occipite, mentre un terzo ramo raggiunge l’orecchio.

Beatrice appoggia l’occipite sulle sfere del Soulspension e la schiena sui due binari fino al coccige toccando e stimolando tutti i punti del nostro meridiano.

Inoltre il meridiano di VU occupa una posizione particolare a causa dei cosiddetti punti SHU di collegamento diretto. Infatti ciascun meridiano possiede un punto, altrimenti detto di assentimento punti SHU, di collegamento diretto, situato sulla schiena, sul funicolo interno del meridiano di VU, quindi non sul proprio meridiano. Esso è localizzato sul segmento dorsale corrispondente a quell’organo che appartiene al proprio meridiano ed è importante sia dal punto di vista diagnostico, sia da quello terapeutico (un disturbo del relativo meridiano infatti risulta dalla sensibilità alla pressione). In caso di dolori cronici è molto efficace stimolarlo.

I sintomi psichici derivati dal mal funzionamento di questo meridiano sono: mancanza di forze o rapido esaurimento delle stesse, grande debolezza, mancanza di energia, svenimenti, suscettibilità, collera, accessi di rabbia, irrequietezza, nervosismo, insonnia, sensi di colpa. I sintomi fisici sono: gastrite e vomito nervoso, dolori e sensazione di oppressione al torace, tutti i disturbi del basso ventre e sull’osso sacro, dolori alla schiena, all’anca, coscia, ginocchio, piede e malleolo.

Se a livello fisico riattivare l’energia del meridiano di VU permette di eliminare od alleviare i dolori, a livello psichico l’energia della Vescica ha l’incarico di evacuare i vecchi schemi, i ricordi profondi dell’individuo, gli schemi inconsci, come le credenze limitanti dell’individuo, le sue abitudini, ciò che gli è stato trasmesso (di generazione in generazione) aiutando la persona a lasciare andare tutto ciò che è superato, è limitante, non gli appartiene, scoprire il vero se’, rifiorire ed essere libero di fluire con la vita.

Per le problematiche di Beatrice il lavoro con il Soulspension è fondamentale e le trasformazioni psicofisiche vengono poi integrate con il lavoro della Floriterapia.

Il Soulspension, i Fiori di Bach, l’Agopuntura, agiscono non sul sintomo ma sulla causa,

basandosi sul principio olistico ed anche della MTC secondo il quale la maggior parte delle malattie traggono la loro origine da squilibri interiori.

Mentre Beatrice si sdraia sul Soulspension e così facendo riequilibra il suo Meridiano di VU, le somministro il binario dei Fiori di Bach individuato da Kramer per tale meridiano: Centaury/Holly/Pine.

Centaury (per chi non sa dare agli altri dei limiti e non sa dire no) – Holly (per la rabbia) – Pine (per il senso di colpa).

Tipicamente infatti anche per Beatrice questo meccanismo si ripete: è sempre disponibile, poi si arrabbia e poi ha laceranti sensi di colpa. La somatizzazione di tali sensi di colpa si ripercuote nella schiena attraverso contratture e dolori.

Il Fisico e Naturopata tedesco, Dietmar Kramer ha studiato e verificato una correlazione tra i binari da lui creati ed i meridiani dell’agopuntura. Somministrando un binario intero (cioè tre fiori contemporaneamente) si va a stimolare un meridiano e quindi a movimentare l’energia ottenendo una azione analoga agli effetti determinati dal trattamento con l’agopuntura e nel caso del meridiano di VU dal trattamento con il Soulspension®.

Sembra che l’accesso al sistema energetico del nostro organismo possa funzionare come una chiave numerica: dando la combinazione esatta, cioè tutti e tre i fiori di un binario, si apre un immaginario “relais” e l’informazione viene trasmessa al sistema energetico e quindi anche al sistema di regolazione del corpo con le vibrazioni dei fiori.

Durante la seduta di Soulspension spesso somministro a Beatrice anche anche alcuni rimedi scelti in base allo stato d’animo contingente da trasformare o al disturbo fisico da trattare (applicazione transpersonale dei rimedì), o attraverso la mappa topografica delle zone cutanee secondo Kramer o il test kinesiologico (quest’ultimo da me preferito).

Per facilitare lo scioglimento delle tensioni muscolari pongo sulla fronte di Beatrice gocce di Dandelion (rimedio californiano), di Cappero (rimedio italiano Flos Animi, aiuto per sciogliere rigidità mentale e fisica, lasciare andare ciò che trattiene e non serve e a fluire) e di Rimedio Universale (rimedio italiano delle acque per i chakra – Fons Animi, dona forte centratura, aumenta il radicamento, il collegamento con il se’ superiore e apre il cuore nella fiducia. La postura si riallinea), CK1 (rimedio italiano Flos Animi per conettersi alla madre terra e radicarsi).

Messi sotto la lingua o applicati direttamente sulla pelle i rimedi floreali lavorano in sinergia con il Soulspension.

Questo articolo prosegue con:

Soulspension® e respirazione profonda 

CONTATTI

3481234567

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

skype icon Skype:  valentinapagano


Viale degli Ippocastani, 102

48123 Ravenna (RA)

* Solo previo appuntamento


Via Carpaccio, 3

50100 Milano (MI)

* Solo previo appuntamento

RESTIAMO IN CONTATTO

PROSSIMI EVENTI


    Tutte le informazioni, le notizie e le tecniche descritte in questo sito non possono sostituire in alcun modo un medico, uno psicoterapeuta o un professionista della salute.

Copyright © 2020 by Floartist di Valentina Pagano. - All rights reserved. -